Più di $1B in Bitcoin è stato gettonato per DeFi

Quasi 100.000 Bitcoin sono ora gettonati sull’Etereum, più della metà dei quali sono migrati negli ultimi 30 giorni.

Più di 1 miliardo di dollari di Bitcoin

Più di 1 miliardo di dollari di Bitcoin (BTC) è stato ora tokenizzato per accedere ai protocolli di finanziamento decentralizzato sulla rete Ethereum. Questo equivale all’intero valore totale bloccato, o TVL, in DeFi meno di quattro mesi fa.

Secondo DeFi Pulse, circa 98.300 BTC (del valore di 1,05 miliardi di dollari) sono stati tokenizzati utilizzando protocolli diversi dal Blockstream’s Lightning Network – pari a più del 12% della capitalizzazione combinata del settore DeFi di 8,57 miliardi di dollari.

La pietra miliare illustra la crescente popolarità dei protocolli basati su ETH per la generazione di rendimenti passivi tra i possessori di Bitcoin, con l’intero settore DeFi valutato ad appena 1,05 miliardi di dollari TVL all’inizio di giugno – di cui 47,5 milioni di dollari, pari al 4,7% di Bitcoin, a indicare che la quota di capitalizzazione di DeFi rappresentata da BTC è aumentata del 150% in tre mesi e mezzo.

Per contro, il Lightning Network ha attirato solo 1.100 Bitcoin del valore di 11,5 milioni di dollari dal lancio nel marzo 2018.

A giugno, la stragrande maggioranza di BTC nel settore DeFi ha preso la forma di Wrapped Bitcoin (WBTC), Tuttavia, il lancio della Macchina Virtuale più decentralizzata di Ren e di RenBTC, oltre ai protocolli di tokenization di base come BTC++ di PieDAO, quest’anno hanno incrementato l’espansione di Bitcoin in DeFi.

I protocolli di tokenization Bitcoin permettono agli utenti di bloccare il loro Bitcoin e di coniare un corrispondente token ERC-20, permettendo al valore rappresentato dal Bitcoin di un utente di interagire con i contratti intelligenti sulla rete Ethereum.

Mentre WBTC è ancora il protocollo di tokenization

Mentre WBTC è ancora il protocollo di tokenization top-ranked da BTC totale bloccato dopo aver attirato 56.800 Bitcoin del valore di quasi 605,5 milioni di dollari dalla fine di novembre 2018, la Macchina Virtuale di Ren ha tokenizzato 21.500 Bitcoin del valore di 230 milioni di dollari dal lancio nel maggio di quest’anno.

Mentre entrambi i protocolli hanno più che raddoppiato il numero di Bitcoin bloccati in 30 giorni, WBTC continua ad attrarre un volume di BTC maggiore rispetto a Ren, passando da circa 28.360 BTC a 56.850 BTC, mentre RenBTC è passato da 10.000 BTC a 21.510 BTC in un mese.

Negli ultimi 90 giorni, entrambi i progetti sono cresciuti di oltre l’850%. Il 19 giugno, WBTC rappresentava solo 5.839 BTC e Ren aveva tokenizzato solo 155 BTC.

Il Curve Finance è il protocollo di generazione di rendimento al top della classifica della BTC tokenized, con 27.600 Bitcoin (del valore di 295 milioni di dollari), seguito da Aave con 17.800 BTC (del valore di 190,5 milioni di dollari) e Balancer con 9.500 BTC (del valore di 101,6 milioni di dollari). Collettivamente, i tre protocolli hanno attratto più della metà di tutti i Bitcoin tokenizzati.

Tuttavia, con solo lo 0,47% della fornitura di Bitcoin tokenized, c’è ancora un valore significativo che probabilmente migrerà da Bitcoin a DeFi nei prossimi mesi e anni.